Montepulciano e Val d'Orcia

  Montepulciano e Val d’Orcia

  Montepulciano offre un panorama unico grazie alla sua posizione tra un colle che separa la Valdichiana dalla Val d’Orcia. Per i suoi importanti edifici civili e religiosi viene definita “la Perla del Rinascimento”. Camminando per il centro storico possiamo ammirare le tante cantine e che la caratterizzano. Montepulciano è nota nel mondo  per la produzione del Vino Nobile. Nella parte alta della città si trova Piazza Grande, il centro monumentale di Montepulciano, dove si affacciano importanti edifici; Palazzo Comunale, Palazzo Tarugi, la Cattedrale e Palazzo Contucci. Durante la passeggiata da non perdere l’occasione di visitare all’interno di palazzi Rinascimentali delle cantine uniche che porteranno a scoprire tra cunicoli delle vere cantine sotterranee. Pienza, un incantevole borgo che domina la Val d’Orcia, è patrimonio dell’UNESCO dal 1996. È conosciuta come la città di Papa Pio II, Enea Silvio Piccolomini, che la trasformò  nella “Città ideale”, perchè ancora oggi ci trasmette i canoni urbanistici del Rinascimento per l’organizzazione degli spazi e delle prospettive di piazze e palazzi cinquecenteschi. Pienza è conosciuta per il suo prodotto di eccellenza, il pecorino, e per questo non potrà mancare la possibilità di farne un assaggio in locale tipico del centro storico. Durante la passeggiata Pienza ci sorprenderà con i suoi vicoletti pieni di fiori, colori e viste mozzafiato. Non solo, ci divertiremo a scovare alcune vie dai nomi romantici come Via del Bacio, Via dell’Amore e Via della Fortuna. San Quirico d’Orcia, è un antico borgo murato posizionato nel cuore della stupenda Val d’Orcia e fino dal Medioevo un importante centro d’accoglienza dei pellegrini che percorrevano la Via Francigena per recarsi a Roma. Percorrendo la via principale del borgo, via Dante Alighieri, troveremo i principali edifici storici di San Quirico: la Collegiata, Palazzo Chigi, la Chiesa di San Francesco e la Chiesa di Santa Maria Assunta. A questi si aggiungono il bellissimo giardino degli Horti Leonini, un perfetto esempio dei classici giardini all’italiana del XVI secolo e dalla parte opposta, alle spalle della Chiesa di Santa Maria Assunta,  il grazioso Giardino delle Rose.



    Non ci resta che ammirare in prima persona stupendi panorami che spesso ritroviamo su cartoline e libri in ogni parte del mondo e resi celebri nei film!